L’AMORE

L’AMORE

9 Settembre 1999 0 di Timoteo Lauditi

L’AMORE

Ti prende dentro un sentimento brado
Pensieri affollati si contorcono
Non sai dominarli.
Ti pervade un dolce piacere
Ti droga la mente, ti confonde.
Com’è che l’amore è più forte di te?
Perché non riesci a dominarti?
Esso è un divampare sobillante,
Un impeto violento.
Come una fiamma inafferrabile
Ti sfugge dalle dita e brucia.
Si calma, e scalda.
Poi gli sorridi con dolcezza
Lo chiami e lo inoltri.
Ti riveste di bontà e ti bacia il cuore.
Un sorriso negli occhi ti tradisce
Occhi accesi denudano i pensieri
Sei innamorato e chissà se lo sai.
È la bellezza che ti attira
L’amore per la purezza che ti rapisce.
T’innamori di una cosa bella
Ti riempie gli occhi, il cuore è satollo.
Non vuoi fuggire dal soffice cullare il tuo cuore.
Stai bene ripieno di sentimenti d’amore.

Timoteo Lauditi, 7 settembre 1999
Tutti i diritti riservati

Please follow and like us:
error20
Tweet 20