FINESTRE CHE SBATTONO AL VENTO

FINESTRE CHE SBATTONO AL VENTO

8 Novembre 2019 0 di Timoteo Lauditi

FINESTRE CHE SBATTONO AL VENTO

È tornato il vento dentro l’anima
che non ha quella tenerezza
di farti svolazzare i capelli
ma un’ombra è capace di schiaffeggiarti
sul viso tuo severo, per un pensiero
che ti è diventato compagno costante.

Bene non si nasconde dietro i tuoi occhi
che come cristalli di una vetrina
svelano emozioni delle segrete,
e anche a volerli appannare col pianto
per impedire che penetrino sguardi
a te lontani, renderesti più chiaro
quello schianto di finestre
che sbattono a vuoto nel vento.

Vorresti un attimo fuggire da te
o che soffi almeno via il vento
ma accanto trovi porte solo chiuse,
serrate nelle incomprensioni altrui,
di chi ti è accanto.

Non ti resta che metterti un velo sul volto
aspettando paziente nel freddo
che crolli, appena un sorriso amico
lo scioglie. E per un po’, tutto svanisce.

Timoteo Lauditi, 7 novembre 2019
Tutti i diritti riservati

Please follow and like us:
error20
Tweet 20